I cookie ci aiutano a offrire servizi di qualità. Utilizzando i nostri servizi, l'utente accetta le nostre modalità d'uso dei cookie. - Maggiori informazioni - Accetta e Chiudi

Le Aquile Randagie

13,00 €

Al momento non disponibile

 

Scautismo clandestino lombardo nel periodo della giungla silente ’28 – ’45
Disponibilita': Non Disponibile
Codice interno
9788880549239



  • Autori:  Carlo Verga, Vittorio Cagnoni
  • In collaborazione con:  Ente e Fondazione mons. Andrea Ghetti - Baden
  • Pagine: 304
  • Formato: 15 x 21
  • Collana: Tracce
  • Argomenti: Storia e radici dello scautismo
  • Edizione: (3) novembre 2015
  • ISBN: 978-88-8054-923-9

Queste pagine raccontano la storia delle Aquile Randagie, un gruppo clandestino di scouts che nonostante la soppressione voluta dal fascismo nel 1928, continuarono a vivere il loro ideale nascondendosi, ma non cambiando nulla nel loro stile, e resistendo fino al 1945 sulla strada della libertà. Sono pagine che raccontano il desiderio di ieri diventato realtà, grazie a chi ha saputo trasmetterne il ricordo.


SFOGLIA ON-LINE LE PRIME PAGINE

Ente e Fondazione Mons. Andrea Ghetti - Baden: la fondazione, senza alcun fine di lucro ed indipendente da ogni corrente politica, si propone esclusivamente finalità educative di solidarietà sociale nei settori della beneficienza, dell'istruzione, della formazione e della tutela e valorizzazione della natura e dell'ambiente, per far conoscere, diffondere e perpetuare lo spirito e l'opera educativa di Monsignor Andrea Ghetti ("Baden") nel mondo dei giovani in generale e nello scautismo e guidismo cattolici in particolare.

Maggiori Informazioni
Destinatari Ragazzi/e (12-16 anni), Giovani (17-21 anni), Capi scout, Adulti educatori, Assistenti ecclesiastici e sacerdoti
AUTORE Carlo Verga, Vittorio Cagnoni